Vigneti

Venticinque ettari della Masseria Lanzolla sono coltivati a vigneti.
Alle varietà autoctone quali primitivo, negroamaro, aglianico, fiano e greco si affiancano alcune varità internazionali: chardonnay, merlot e cabernet sauvignon.

Le spalliere, allevate a cordone speronato, hanno sesti d’impianto molto fitti: 225 cm per 112,5 cm, cosí da ottenere una densitá ad ettaro di circa 4000 piante.
Le operazioni colturali sono svolte nel pieno rispetto dell’ambiente.

Pin It on Pinterest

Share This